Home > Le ultime notizie > Le nostre webinar

Le nostre webinar

I temi dell’immigrazione e dell’integrazione vengono spesso affrontati in modo semplicistico con l’obiettivo di influenzare negativamente l’opinione pubblica. Ad una visione che cavalca i sentimenti di paura verso l’altro, lo straniero, il diverso, se ne oppone una irenica della società multietnica che, al pari della prima, contrasta con quanto la realtà ci dimostra.

Nell’edizione 2020 de Il Corriere della salute migrante abbiamo provato ad accorciare le distanze tra la realtà e la percezione diffusa del fenomeno migratorio.

Abbiamo dato inizio ad un ciclo di incontri, per approfondire, insieme ad esperti del settore, l’impatto sociale, economico e culturale dell’immigrazione in Italia e in Europa.

Rivedi la presentazione e le nostre webinar qui o sul canale YouTube.

Evento di presentazione

“Presentazione dell’edizione 2020

La presenza delle persone migranti nel nostro paese è un limite o un’opportunità?
Lo stato di salute della nostra società è messo in discussione dagli immigrati?
La narrazione dominante secondo cui “siamo invasi, ci rubano il lavoro, hanno troppi privilegi”, rimanda un’immagine autentica dell’impatto che le migrazioni hanno sull’economia e sul welfare dell’ Italia?

Intervengono
Francesco Aureli
Elisabetta Belloni
Massimo D’Alema
Gianni Letta
Maura Pisciarelli
Santino Severoni

Modera
Manuela Perrone

Primo appuntamento: “La distorsione narrativa del fenomeno migratorio”

Con noi:
Alessandra Aluigi, Ass. Politiche Sociali VIII Municipio Roma
Luca Di Sciullo, Presidente IDOS
Salvatore Fachile, Avvocato ASGI
Francesca Mannocchi, giornalista e documentarista
Modera
Maura Pisciarelli, Giornalista

Secondo appuntamento: “Covid e migrazioni. La frontiera della salute

Con noi:
Stella Egidi,  Medici Senza Frontiere
Salvatore Geraci, Caritas
Walter Ricciardi, Università Cattolica
Livia Turco, Fondazione Nilde Iotti
Modera
Giulia Cavalcanti, Giornalista

Terzo appuntamento

“La gestione del fenomeno migratorio

Le grandi trasformazioni politiche ed economiche che hanno caratterizzato gli ultimi venti anni hanno avuto forti conseguenze anche dal punto di vista migratorio. L’Europa meridionale è diventata progressivamente uno dei poli di attrazione dell’immigrazione, dopo essere stata per oltre un secolo una delle più grandi fonti di emigrazione.

In Italia la trasformazione del fenomeno migratorio ha coinciso con la trasformazione del sistema politico a partire dagli anni ‘90 del ‘900. Il dibattito e le polemiche sull’immigrazione hanno assunto un ruolo importante fino a generare un processo di politicizzazione della questione migratoria.

L’instabile legislazione, adottata con vari e continui decreti leggi, spesso reiterati e quasi mai convertiti in legge, dimostra la difficoltà a considerare il fenomeno migratorio un elemento strutturale della società italiana. Il continuo affermarsi delle ragioni della sicurezza su quelle dell’integrazione ha finito per favorire l’immigrazione irregolare ed una approssimativa gestione del fenomeno migratorio.

Ne parliamo insieme a:
Francesco Aureli,  Sanità di Frontiera
Pietro Bartolo, Eurodeputato PD
Stefania Prestigiacomo, Deputata FI
Mario Savino, Università della Tuscia
Nello Scavo, Giornalista

Modera
Daniela Preziosi, Giornalista

Sanità di Frontiera

Piazza Farnese, 44
00186 - Roma
C.F. 97871340580

Contacts

(+39) 06 45508615
info@sanitadifrontiera.org

Subscribe to the Newsletter 
Work with us
Privacy Policy
Cookie Policy