E’ stato presentato il 21 ottobre 2019 il report relativo alle attività dell’Unità Mobile di Medici per i Diritti Umani, sostenuta da Sanità di Frontiera Onlus, nell’ambito del Progetto Terragiusta.

I dati di 3 mesi di attività (da giugno a settembre 2019) rilevano le drammatiche condizioni medico-sanitarie dei braccianti impegnati nella zona della Capitanata (Foggia).  Il team dell’Unità Mobile, composto da medici, operatori socio-legali e mediatori culturali, ha prestato assistenza sanitaria e legale a 225 persone, realizzando 292 visite mediche e 153 colloqui di orientamento legale.

Il report completo è disponibile cliccando qui