Home > Le ultime notizie > Coronavirus: oltre le frontiere sempre dalla parte dei più vulnerabili

Coronavirus: oltre le frontiere sempre dalla parte dei più vulnerabili

Siamo di fronte ad un’emergenza che non si ferma dinanzi ai confini tracciati dalla geopolitica, una epidemia che si espande a macchia d’olio e colpisce senza distinzione di razza, di sesso, di cultura e di religione. Non esistono frontiere per il Covid-19 e per noi, che da sempre ci occupiamo dei più vulnerabili, è importante contribuire al contenimento del contagio non soltanto in Italia. Con la nostra Unità Mobile e i nostri medici, prestiamo assistenza socio-sanitaria – anche in collaborazione con la Croce Rossa Italiana e la Asl – ai senza fissa dimora e a tutti coloro che non riescono ad accedere alle cure. Anche in Albania, dove da dicembre 2019 siamo impegnati per migliorare la condizione psicosociale delle popolazioni colpite dal sisma, offriamo assistenza consegnando beni di primaria necessità a tutte quelle famiglie che vivono in condizioni di estrema fragilità economica e sociale.

Sanità di Frontiera

Piazza Farnese, 44
00186 - Roma
C.F. 97871340580

Contatti

(+39) 06 45508615
info@sanitadifrontiera.org

Iscriviti alla newsletter
Lavora con noi
Privacy Policy
Cookie Policy