Unità mobile "Salute e Inclusione" a Roma

Home > Cosa facciamo > Progetti > Interventi in Italia > Unità mobile “salute e inclusione” a Roma

L’Unità Mobile “Salute e Inclusione”, attiva da ottobre 2018 a Roma, offre assistenza sanitaria e orientamento ai servizi socio-assistenziali alle persone svantaggiate, in particolare migranti, con l’obiettivo di contribuire al miglioramento del livello di salute e benessere psico-fisico.

Tale servizio, realizzato in partenariato con ASL Roma 1, Policlinico Umberto I e Centro Nazionale per la Salute Globale, rientra nell’ambito del Progetto “Sanità di Frontiera” e si avvale del prezioso contributo di Consulcesi Onlus, Obolo di S. Pietro, Otto per Mille della Chiesa Valdese e Fondazione Nazionale per le Comunicazioni (FNC).

Le principali attività

Le principali attività consistono essenzialmente in:

 

  • Informazione e orientamento sul sistema salute e sull’accesso ai servizi presenti sul territorio (realtà pubbliche e privato sociale) e accompagnamento ai servizi medico-sanitari territoriali.
  • Erogazione di un servizio permanente d’informazione sul diritto alla salute.
  • Realizzazione e diffusione di materiale che garantisca il raccordo tra i beneficiari del progetto e i servizi di zona.
  • Fornitura di servizi di assistenza medico-sanitaria (visite medico-sanitarie di base).

L’equipe è composta da un medico e due mediatori interculturali

Giorni e orari dell’Unità Mobile a Roma

L’Unità mobile opera il lunedì, il mercoledì e il venerdì pomeriggio in varie aree disagiate della Città Metropolitana di Roma.

Per informazioni più specifiche relative a ubicazione e orari di intervento scrivici all’indirizzo info@sanitadifrontiera.org

Sanità di Frontiera

Via Giulio Cesare, 71
00192 Roma
C.F. 97871340580

Contatti

(+39) 06 4520 9739
info@sanitadifrontiera.org
Privacy Policy
Cookie Policy